Prima, Bellaria-Granata 1-4

Visite: 269
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Fonte: Corriere di Romagna - Testo di Michelangelo Bachetti

BELLARIA-GRANATA 1-4

Bellaria: Mignani, F. Chiussi (38' st Zoffoli), Baldini (8' st Caporali), Aruci, Antonelli, Floris, Gambuti (24' st C. Magnani), Di Cristofaro (8' st Grieco), V. Chiussi, Aragao (29' st S. Magnani), Vasini. A disp.: Sapucci, Koci, Lucignano. All. Zamagni

Granata: Oreste, Babino (7' st Paolucci), Romagnoli (29' st L. Foschi), Giunchi (30' pt Silighini), Maroni, Ugone, Limouni, A. Foschi (25' st Savini), Fiori, Boni, Muci (5' st Mancini). A disp.: Di Muro, Battistini, Magnani. All. Cantoni.

Arbitro: Alberani di Ravenna.

Reti: 5' pt Maroni (G), 14' A. Foschi (G), 19' Aruci (B); 24' st A. Foschi (G), 45' Mancini (G).

Ammoniti: Baldini, Floris, Vasini, Romagnoli, Limouni. Espulsi: 12' st Vasini, 22' Floris.

LA CRONACA. Pesante vittoria in trasferta sul campo del Bellaria per il Granata di Cantoni, che domina nel primo tempo e poi dilaga nel secondo. Il Bellaria, al secondo stop consecutivo, non sembra mai essere in partita, incidendo poco in attacco e perdendo la testa nei secondi 45', dove rimedia ben due espulsioni.

Gli ospiti partono subito forte e al 5', su corner proveniente dalla destra battuto da Ugone, Maroni impatta sul secondo palo un colpo di testa vincente. Il raddoppio arriva pochi minuti dopo con Foschi, bravo a dettare il passaggio a Boni per ritrovarsi a tu per tu con Mignani: l'estremo difensore tocca, ma non abbastanza per evitare lo 0-2. Il Bellaria prova a reagire e ci riesce al 18', grazie al bell'inserimento di Aruci, che stoppa e calcia in un fazzoletto e trova l'angolino di sinistra. A questo punto ci si aspetterebbe di vedere un Bellaria garibaldino alla ricerca del pareggio, ma questo non avviene: la squadra di Zamagni fatica a costruire efficaci trame offensive e a centrocampo non riesce mai a far girare il pallone.

Il secondo tempo è un assolo degli ospiti, anche a causa della doppia inferiorità numerica che i padroni di casa sono costretti a fronteggiare. Al 69' arriva il gol dell'1-3 con Foschi che, tutto solo in area, raccoglie il cross di Limouni e insacca da pochi passi. Il Granata non si lascia impietosire davanti alle evidenti difficoltà avversarie e continua ad attaccare. Dopo averci provato qualche minuto prima dalla distanza, Mancini trova la rete al 90', dopo aver saltato C. Magnani, con un tocco di punta ad anticipare l'uscita di Mignani.

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2smodern
powered by social2s