Roncofreddo-Bellaria 3-0

Visite: 342
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Niente da dire sulla forza del Roncofreddo, come conferma d'altronde la classifica, ma se il penalty calciato da Caporali non fosse finito sul palo, forse avremmo assistito a un'altra gara. Domenica altra gara proibitiva contro il Sala di mister Bartolini, fra le formazioni più accreditate del girone. Importante più che mai la spinta del "Nanni". E allora, tutti allo stadio a sostenere i nostri ragazzi!!!

Fonte: Corriere di Romagna di lunedì 15 ottobre

RONCOFREDDO-BELLARIA 3-0

Roncofreddo: Caprili, Donati (27' st G. Benvenuti), Suzzi (25' st Nicolini), Lodovichetti, Turci, Neri, Ferrario (18' st Brigliadori), Graziani (35' st U. Benvenuti), Vitali, Berardi, Piccirillo (32' st Vincenzi). A disposizione: Urbini, Calbucci, Grilli. All. Montanari

Bellaria: Mignani, Zaghini, Baldini, Aruci (1' st Aragao), Zoffoli, Floris, V. Chiussi, Di Cristoforo, Caporali (30' st Antonelli), F. Chiussi, Gambuti. A disposizione: Sapucci, Vasini, Grieco, Lucignano, Magnani.

Il Roncofreddo cala il tris davanti al Bellaria. Una partita che i padroni di casa hanno risolto sfruttando al massimo i calci da fermo al cospetto di una squadra apparsa giovane e un po' inesperta. La gara si sblocca alla mezz'ora grazie a Berardi, bravo a "spizzare" in rete una punizione dalla sinistra di Graziani. Cinque minuti dopo gli ospiti hanno l'occasione di pareggiare, ma Caporali calcia sul palo il rigore concesso per fallo su Neri. Nella ripresa il Roncofreddo assesta subito il colpo del ko: Piccirillo da calcio d'angolo trova la testa di Ferrara che, sul secondo palo, la mette dentro. Il tris è opera di Berardi direttamente su punizione che, da posizione centrale, infila rasoterra a fil di palo.

 

 

 

0
0
0
s2smodern
powered by social2s